Un itinerario nel verde | Hotel San Teodoro

Hotel San Teodoro,

From the Blog

Isola di Tavolara Sardegna

Un itinerario nel verde

La zona della Gallura è caratterizzata, oltre che dalle lunghe spiagge, anche da un paesaggio naturale ricco di verde. Fanno parte del patrimonio di San Teodoro l’area Marina Protetta di Tavolara-Punta Coda Cavallo, la Laguna e il Monte Nieddu: quest’ultimi sono luoghi ideali per un itinerario o un’escursione in mezzo a flora e fauna tipiche della Sardegna.

L’area Marina Protetta si estende vastamente lungo la costa, comprendendo le isole di Tavolara, Molara e Molarotto che sono state giudicate Z.P.S. (Zone a Protezione Speciale); infatti lo scopo di quest’area è quello di tutelare le biodiversità e l’equilibrio di specie tipiche della zona gallurese, proprio per questo motivo all’interno dell’area sono vietate le attività di tipo subacqueo, la caccia e la cattura della fauna.

Altro piccolo paradiso naturale è indubbiamente “La Laguna”, un prezioso ecosistema che ospita flora e fauna tipicamente sarde e che da poco è entrata a far parte del S.I.C. (Siti Di Importanza Comunitaria). La Laguna è un ottimo punto per gli amanti del Birdwatching e non solo; qui infatti è facile osservare specie tipiche come il fenicottero rosa e l’airone.

Ultimo ma non meno importante è il Monte Nieddu (Monte Nero), denominato così grazie alla vegetazione che lo ricopre, tipicamente nera ricca di lentischi, corbezzoli e macchia mediterranea. I sentieri del monte sono perfetti per un’escursione a piedi o in mountain bike: il percorso è di circa 15 chilometri ed è possibile arrivare in cima alla montagna e poi scendere ai piedi dall’altra parte per tornare al punto di partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *